Tu sei qui

Moto2, Incidente Cortese-De Angelis: -1 punto

La Direzione Gara richiama il tedesco che ad Aragon aveva buttato a terra Alex

La Direzione Gara oggi non è solo intervenuta sul caso Marquez-Pedrosa, ma ha anche chiamato Sandro Cortese e Alex De Angelis per fare chiarezza sull'incidente all'ultimo giro del GP di Aragon. Al termine, ha deciso di sanzionare con un punto sulla licenza il tedesco, reo di avere centrato il sammarinese alla penultima curva. Una manovra molto pericolosa, perché a seguito della caduta Alex era stato investito da Aegerter.

Per fortuna De Angelis ha riportato solo qualche livido a caviglia e polpaccio e non è in pericolo la sua presenza in pista questo weekend. "Mi ero sorpreso quando mi ero accorto che il fatto non era sotto investigazione - racconta Alex - Oggi con la direzione gara abbiamo visionato insieme le immagini e Sandro ha sbagliato. L'avevo superato alla chicane ed ero uscito più lento di lui, ma ero tutto all'esterno, avrebbe potuto sorpassarmi senza problema sul rettilineo. Invece ha incrociato la mia traiettoria e alla fine mi è andata bene, visto che sono stato investito da una moto. So che Cortese non è un pilota scorretto, ma un richiamo era giusto".

Categoria: 

Articoli che potrebbero interessarti