Tu sei qui

Moto3, Hanika campione europeo, Migno è 4°

Ad Albacete Manzi e Giannantonio in top ten. Nella 1000 vince Fores, nella 600 Ramos

Questa volta il Campionato Europeo, che assegna il titolo in una sola prova, non ha sorriso all’Italia. Dopo le vittorie di Fenati e Ferrari nelle ultime due edizioni, oggi il trofeo è passato alla Repubblica Ceca. Merito di Karel Hanika, campione della Rookies Cup e già con un posto nel Mondiale Moto3 per il 2014 con il team Ajo. Ad Albacete, il pilota ceco su KTM ha avuto ragione in volata sull’olandese Bryan Schouten, staccato di appena 86 millesimi sul traguardo. L’ultimo posto sul podio è andato invece all’australiano Remy Gardner, figlio del campione della 500 Wayne.

Autore di una buona gara Andrea Migno, autore della pole position, che si è dovuto però accontentare del 4° posto, anche se staccato di meno di mezzo secondo dal vincitore. Alle sue spalle il francese Fabio Quartararo e il primo degli spagnoli, o meglio la prima visto che si tratta di Maria Herrera (6°). Nei primi dieci anche Stefano Manzi (7°) e Fabio di Giannantonio (9°). Più indietro il resto della nostra pattuglia: Andre Locatelli ha concluso 12°, Stefano Valtulini 14°, Lorenzo Petrarca 23°, Alessio Castelli 27°, Federico Fuligni 28° e Lorenzo Dalla Porta 31°. Gara sfortunata per Luca Marini, caduto alla prima curva del primo giro dopo essere stato centrato da Quero Borja, e Luigi Morciano, che non ha concluso la gara.

Se la Spagna ha sofferto in Moto3, si è rifatta nelle altre classi, dove non c'erano italiani in gara. Nella Superstock 1000 podio tutto iberico con Xavi Fores che ha portato alla vittoria la Ducati davanti alla Kawasaki di Carmelo Morales e alla BMW di Ivan Silva. Nella Supersport 600, invece, Roman Ramos (Kawasaki) ha avuto la meglio sull’austriaco Stefan Kerschbaumer e il connazionale Alberto Lopez, entrambi su Yamaha.

Categoria: 

Articoli che potrebbero interessarti