Tu sei qui

Indianapolis più veloce per la MotoGP

Partiti i lavori per modificare tre punti del tracciato interno usato per le gare di moto

Indianapolis si rifà il trucco per prepararsi ad accogliere la MotoGP il prossimo anno. Il tracciato della 500 miglia non è mai stato troppo amato dalla maggior parte dei piloti, tre tipi di asfalto con aderenza non ottimali e qualche curva con un raggio non proprio canonico per le due ruote, eredità di una pista nata per le Formula 1 che per di più ci giravano in senso inverso.

In questi giorni le ruspe sono entrate in azione e non si limiteranno a riasfaltare il percorso. Sono tre i punti che verranno modificati, visibili nella mappa qui a fianco che mostra il nuovo layout. Le curve 3 e 4, 7, 15 e 16 cambieranno faccia, diventando più dolci e quindi più veloci e scorrevoli. Non cambierà il senso di marcia, che rimarrà anti-orario.

Non rimane che aspettare il prossimo agosto per sapere cosa ne penseranno i piloti.

Categoria: 

Articoli che potrebbero interessarti