Tu sei qui

SBK, BMW senza main sponsor a Laguna Seca

Le leggi californiane cancellano l'agenzia di scommesse dalle carene di Melandri

Gli Stati Uniti si auto-proclamano "land of the free" (terra della libertà) nel loro stesso inno, salvo poi smentirsi in più di un'occasione. In occasione della tappa della SBK a Laguna Seca, per esempio, è scomparso dalle carene e tute di Marco Melandri e Chaz Davies il nome del main sponsor, un'agenzia di scommesse.

La legge californiana vieta infatti di pubblicizzare il gioco d'azzardo, oltre ovviamente a tabacco ed alcolici. Peccato che poco distante ci sia Las Vegas (Nevada), capitale mondiale del gioco d'azzardo, e che nello stesso stato della California sia consentito scommettere alla lotteria, alle corse dei cavalli, e persino nelle riserve Indiane (sfruttando una legislazione che trascende quella statale e federale). Il tipico paradosso del politicamente corretto, in uno degli stati più contraddittori della nazione, liberale (marijuana legalizzata per usi medici) e conservatore (adotta ancora la pena di morte) allo stesso tempo.

Categoria: 

Articoli che potrebbero interessarti