Tu sei qui

Moto3, Herrera: la Spagna vince anche in rosa

VIDEO. Maria debutta nel Mondiale ad Aragon dopo la seconda vittoria nel CEV

Ad Aragon le quote rosa raddoppiano con l’arrivo, come wild card, di Maria Herrera in Moto3, che porterà in pista un po’ di femminilità affiancando la connazionale Ana Carrasco, che milita nel Mondiale da inizio stagione. La pilotessa di Toledo farà il suo debutto nel Circus iridato dopo la vittoria conquistata questo fine settimana a Navarra nel CEV, la seconda nel campionato spagnolo dove Maria è terza a solo 6 punti dalla testa della classifica. Una strana coincidenza, visto che quello è anche il suo numero di gara “l’ho scelto perché avevo quell’età quando feci la mia prima gara in minimoto” spiega.

Herrera, sostenuta anche da Alvaro Bautista, è un altro risultato del vivaio spagnolo. Un’organizzazione di altissimo livello, come dimostra il video qui sotto che racconta una giornata della pilotessa. Maria fa parte del Sant Cugat CAR (Centro d’Alto Rendimento) di Barcellona, una struttura dove i giovani sportivi portano avanti gli studi e intanto si allenano. Come il compagno di squadra Rins, Maria viene seguita passo passo sia in palestra che sulla pista di atletica, dove con esercizi specifici vengono migliorati forza ed equilibrio.

La Spagna sta dominando in moto e certi risultati non arrivano per caso. Una lezione da imparare.

GUARDA IL VIDEO

 

Categoria: 

Articoli che potrebbero interessarti