Tu sei qui

MotoGP, Dovizioso: ho lavorato per Aragon

Nessuna novità per Ducati. Hayden: "Buoni tempi con la nuova gomma posteriore dura"

Non ci si aspettava niente di nuovo e niente è arrivato. Il test di Misano per la Ducati è stato l’ennesimo rivolto a raccogliere dati per la moto che verrà. Andrea Dovizioso ha raccolto un ottavo posto al termine, la stessa posizione di ieri in gara. Ma è sempre utile provare dopo un GP, perché si hanno tutti i dati a disposizione, si possono fare delle comparazioni” sottolinea. Senza novità, il forlivese si è concentrato soprattutto sul bilanciamento dei pesi. “Sono state prove che hanno dato risultati – spiega – Nulla di enorme, ma potrebbe essere un vantaggio anche ad Aragon”.

Sulla sua moto erano montati anche i nuovi freni progettati da Brembo per Motegi, da 340 mm di diametro. “Funzionano bene” li ha promossi, come ha fatto anche con la nuova gomma dura portata da Bridgestone. “Già abbiamo poche gomme a disposizione ogni GP e, non potendo usare l’opzione più dura, è come se ne avessimo la metà. Queste invece vanno bene”.

Dello stesso avviso Nicky Hayden, che ha chiuso a + 0.134 dal compagno di squadra. "L'avevamo richiesta già da un po', perché in gara questa mescola era inutilizzabile – gli ha fatto eco l'americano – La nuova specifica sembra funzionare abbastanza bene, sono riuscito a fare qualche giro in 1'34 e mezzo. Rispetto alla morbida offre un po' meno aderenza sulla spalla ma è più stabile. Potrebbe aiutarci nelle prossime gare, ma dovremmo fare un long-run per verificarne la durata".

Per il resto, il mantra dei ducatisti rimane "stringere i denti", con la differenza che per Hayden l'avventura sta per volgere al termine.

"Abbiamo iniziato in ritardo a causa delle condizioni meteorologiche ma poi siamo andati avanti fino a fine giornata, provando tutto quello che dovevamo provare. Non c’era niente di particolare, se non qualche scelta diversa di set-up utilizzabile nelle rimanenti gare. Non posso dire che abbiamo fatto grandi passi avanti, ma almeno siamo riusciti ad ottenere una buona quantità di dati".

 

Categoria: 

Articoli che potrebbero interessarti