Tu sei qui

Moto3, Misano: Jonas Folger conquista la Pole

QP Secondo Rins, solo decimo Salom. Ottimo quinto Antonelli

Per fermare la Spagna, serviva la Spagna. O meglio, un team, quello di Aspar Martinez, che batte bandiera iberica. Dopo il dominio di Alex Rins durante le prove libere, le prove ufficiali di qualificazione hanno visto la zampata vincente di Jonas Folger. Il tedesco aveva mostrato uno stato di forma eccezionale già al mattino, e in queste prove ufficiali ha piazzato la zampata vincente. 1'42.707 il riferimento cronometro del pilota Aspar, che precede di soli 61 millesimi di secondo proprio Alex Rins, che ha provato fino all'ultimo a conquistare la pole position.

Spagna ancora protagonista con Maverick Vinales che chiude la prima fila staccato di quattro decimi dalla vetta. Risale la china Khairuddin, finora sempre un pò in ombra in questa stagione, che si piazza in quarta posizione, nonostante una caduta nelle prime fasi. L'Italia sorride con il giovane Niccolò Antonelli, primo pilota Honda in classifica, portacolori del team Gresini, in quello che è veramente il gran premio di casa per pilota e compagine.

C'è da sottolineare però che Antonelli è il primo pilota ad accusare un distacco superiore al secondo (+1.020). E' un dato da tenere d'occhio perchè in una categoria in cui i distacchi sono molto contenuti, Misano sta mostrando le sue difficoltà e la sua selettività. Sesta posizione la Mahindra di Miguel Oliveira (+1.087), che precede un Eric Granado in grande crescita in questo fine settimana. Sono, in effetti, molti i piloti che, sul "Marco Simoncelli", sono riusciti ad inserirsi nelle posizioni che contano. A farne le spese maggiori, sono stati alcuni spagnoli, solitamente protagonisti come Isaac Vinales, ottavo a +1.171, Alex Marquez, caduto e nono a +1.246, ma sopratutto il leader in campionato Luis Salom, caduto malamente ieri, e mai completamente a suo agio qua a Misano, tanto da chiudere solo in decima posizione a +1.253.


Gli altri italiani: Romano Fenati è 15esimo (+1.446), Alessandro Tonucci 20esimo (+1.843), 25esimo Matteo Ferrari (+2.034), 26esimo Andrea Locatelli (+2.049), 27esimo Lorenzo Baldassarri (+2.101), 29esimo Luca Marini (+2.358) e 31esimo Francesco Bagnaia (+2.460).


Categoria: 

Articoli che potrebbero interessarti