Tu sei qui

Moto2, FP1: solo Pasini nella Top 15 a Misano

Miglior tempo per Nakagami. Solo 25º Corsi davanti alla wild-card Morbidelli

È stato Takaaki Nakagami su Kalex ad aggiudicarsi un primo turno di prove libere della Moto2 a Misano all'insegna dell'equilibrio. Il giapponese di Italtrans è partito con il piede giusto, martellando in cima alla classifica dei tempi fino a scolpire un 1'38.634 che gli ha dato un margine di sicurezza sufficiente per non essere scavalcato nei minuti finali.

Staccato di 0.117, Tito Rabat comanda il gruppetto degli inseguitori con Thomas Luthi alle calcagna. Leggermente più staccato (+ 0.427) il capo-classifica Scott Redding, che ha comunque centrato il suo obiettivo principale tenendosi alle spalle il primo rivale per il titolo Pol Espargaró, sesto a sei decimi alle spalle del solito Dominique Aegerter, che insegue il 28º piazzamento a punti consecutivo.

L'unico italiano in Top 10 è il "locale" Mattia Pasini. Il pilota di Riccione ha fatto registrare il nono tempo (+ 0.836) sulla SpeedUp del team Forward nonostante una scivolata a metà turno gli abbia fatto perdere un po' di tempo ai box. Non hanno invece avuto altrettanto successo i suoi due compagni di squadra: Alex De Angelis è sedicesimo (+ 1.349) mentre Simone Corsi non è andato oltre la venticinquesima posizione (+ 2.423), davanti alla wild-card Franco Morbidelli proveniente dalla Stock600, che questo fine settimana osserva un turno di riposo.

Categoria: 

Articoli che potrebbero interessarti