Tu sei qui

MotoGP, Mercato: Tech3 con Yamaha fino al 2015

Rinnovato l'accordo per schierare le M1 satellite. Poncharal: "Puntiamo sui giovani"

La notizia non è di quelle da far girare il capo, vista soprattutto l'assurda regola che permette a ciascuna casa di schierare solo 4 prototipi puri, ma Tech3 ha rinnovato il proprio accordo con Yamaha per altri due anni. Nel 2014 e 2015, la squadra di Herve Poncharal continuerà dunque a schierare due M1, moto con la quale si è recentemente imposta come miglior team satellite grazie anche alla crescita di Cal Crutchlow.

"Lavoriamo con Yamaha dal 1999 nella 250, con Jacque e Nakano, e nel 2000 abbiamo vinto il titolo – ha dichiarato Poncharal, team manager di Tech3 e presidente IRTA – Dopo aver fatto il salto di categoria, abbiamo rafforzato la collaborazione, diventando parte della famiglia. Il prossimo anno inizieremo una nuova avventura con due giovani come Smith e Pol Espargaró, e siamo tutti carichi".

"In più di dieci anni, Yamaha ed Herve hanno condiviso successi e bei ricordi – la replica di Lin Jarvis, managing director di Yamaha Motor Racing – La sua squadra è costantemente la migliore tra i team privati, con piloti in grado di ottenere risultati eccellenti e dare spettacolo. Con uno sponsor in comune come Monster, il nostro legame è più forte che mai e lavoreremo insieme per sviluppare giovani talenti, un punto importante del nostro programma corse".

Categoria: 

Articoli che potrebbero interessarti