Tu sei qui

Marquez e Pedrosa: la MotoGP è un gioco

La coppia HRC in una sfida a colpi di radiocomando in una Silverstone in miniatura

Marc Marquez ha una nuova passione, quella per le moto... radiocomandate. Ne ha dato dimostrazione i venerdì sera a Silverstone, quando sotto gli occhi attenti della sua squadra si è divertito a compiere evoluzione con il suo alter ego in versione mini. Sponsor Repsol e numero 93 di ordinanza, il modellino schizzava sulla pit lane del circuito inglese fra impennate e traversi, proprio come il campione di Cervera ci ha abituato sulla RC213V. Tutto era iniziato qualche giorno prima del GP, durante una visita di Marc e Dani Pedrosa al quartiere generale di Honda Europa, poco distante da Londra.

I due piloti avevano trovato una perfetta riproduzione in scala del circuti di Silverstone e, appunto, due modellini in scala di due Honda da cross personalizzati con i loro numeri. Facile capire come sia finita: con una sfida armati di telecomando all'ultima staccata. Una lotta all'ultima sportellata, come tesstimonia a la foto qui a fianco, in attesa di confrontarsi in pista.

Marquez sembra averci preso molto gusto e forse adesso si allenerà anche con la 'minimoto'.

Categoria: 

Articoli che potrebbero interessarti