Tu sei qui

MotoGP, Came conferma il contatto con LCR

"Abbiamo parlato anche con altri team, ma non è stata presa alcuna decisione"

La Came ha confermato attraverso un comunicato diffuso dal team Ioda i rumor pubblicati sul sito Speedweek.ch relativi ad un contatto con il team LCR.

Secondo quanto pubblicato l’azienda trevigiana sarebbe stata interessata a sponsorizzare la seconda moto della scuderia di Lucio Cecchinello, che potrebbe essere guidata da Nicky Hayden nel campionato MotoGP 2014.


La notizia ha provocato un certo imbarazzo in diretta TV al team manager Giampiero Sacchi, ma Lucio Cecchinello stesso, poco dopo, sempre in diretta, confermava l'incontro.


“Ci sono stati alcuni contatti sia con la Honda LCR che con altri team - ha ammesso oggi Andrea Rossi, Direttore Marketing di Came - ma in questo momento non abbiamo preso alcuna decisione sia in ambito di team che di Motomondiale per i prossimi anni”.

Una conferma, dunque. Come è logico lo sponsor si è guardato in giro, od è stato interpellato, ma a conferma della sua serietà la Came ha ribadito la fiducia al team Iodaracing.

"Tuttavia - aggiunge infatti Rossi - a oggi siamo impegnati con un contratto con il Team Iodaracing, una collaborazione nata due anni fa e cresciuta nel tempo lavorando fianco a fianco con la scuderia e i piloti. La forte affinità e la grande sinergia che si sono create da subito con il team, hanno portato una crescita dei risultati, sia in termini sportivi che di awareness e valorizzazione del brand Came, come era nei nostri obiettivi di business. Siamo, inoltre, soddisfatti dei risultati ottenuti in Moto2 da Johann Zarco e della crescita di Danilo Petrucci in MotoGP con ottimi piazzamenti tra le CRT”.

Nessuno ha smentito nulla. E poi, perché? E' assolutamente normale che in questo periodo tutti parlino con tutti. E non può sfuggire la precisazione "ad oggi siamo impegnati"…già, domani, chissà.

Categoria: 

Articoli che potrebbero interessarti