Tu sei qui

MotoGP, Pernat: Rossi, spiegaci il tuo ritardo

AUDIO. "Quello fra Lorenzo e Marquez è un duello fra giganti, Pedrosa ancora perdente"

Silverstone è stato il Gran Premio della riscossa di Lorenzo, che è riuscito a stoppare la serie di vittorie di Marquez. Ma è stata anche la gara di Marc, che ha lottato fino alla fine nonostante una spalla lussata qualche ora prima. E’ stata, inoltre, un’altra occasione sprecata per Pedrosa, comprimario sul podio. Infine, la conferma di Valentino come quarta potenza in campo, ma ancora troppo distante dai primi. Tutti temi che Carlo Pernat non si è fatto sfuggire.

Nella giornata meravigliosa di Marquez e Lorenzo, con un ultimo giro stupendo, penso che il perdente numero 1 sia Pedrosa – inizia il manager genovese - Era la sua gara e ha buttato via probabilmente la possibilità di avvicinarsi al titolo. Aveva un ritmo superiore e questa volta ha sbagliato la partenza, c’è sempre qualcosa per cui Dani non riesce ad affondare il colpo”.

Di Lorenzo e Marquez si può dire solo una cosa: c’è Jorge, il pilota più completo di tutti, che combatte contro il fenomeno, Marc – continua - E’ una battaglia fra due giganti molto diversi fra loro. Abbiamo visto due cose incredibili: Marquez che aveva deciso di correre ancora prima di fare le radiografie e la cattiveria agonistica di Lorenzo, piuttosto di perdere avrebbe bruciato la moto”.

L’obiettivo di Valentino è ormai evidentemente i, quarto posto e ci sta riuscendo, si accontenta – la riflessione di Pernat - Vorrei sapere di quei cinque decimi che gli mancano quanti sono dovuti al setup della moto, quanti alla voglia di vincere e quanti alla carta di identità. Dovrebbe dircelo lui e dividesse in percentuali quel mezzo secondo”.

ASCOLTA L'AUDIO

 

{pb_mediaelmedia=[audio] audio_mp3=[images/ARCHIVIO/2013/audio/12_SILVERSTONE/pernat.mp3]}

Audio: 

Categoria: 

Articoli che potrebbero interessarti