Tu sei qui

Moto2, Nakagami il più veloce di Silverstone

QP Redding secondo. Espargaro sesto, miglior italiano Pasini 12esimo

Takaaki Nakagami sempre più protagonista di questo campionato mondiale Moto2. Il giapponese del team Italtrans continua la sua crescita prestazionale in maniera esponenziale, diventando oramai una certezza delle primissime posizioni in classifica. A Silverstone, circuito lungo, tecnico e veloce, il pilota Kalex riesce a conquistare la pole position con un riferimento cronometrico di 2'07.039, 39 millesimi di secondo meglio di Scott Redding.

L'inglese, in pista con una livrea speciale raffigurante la Union Jack, cerca l'allungo in gara ed in campionato domani, per mantenere il suo margine di "sicurezza" su un Pol Espargaro autore di alti e bassi in questo scorcio di campionato, oggi sesto a 174 millesimi di secondo dalla vetta, e dietro anche al suo compagno in seno al team Pons, Esteve Rabat, quarto a 88 millesimi.

Il terzo gradino del podio provvisorio è invece appannaggio di Johann Zarco, primo pilota Suter in un alternanza tra il costruttore svizzero e Kalex - oramai tecnicamente quasi un regime di duopolio - che occupa ininterrottamente le prime undici posizioni.

Il primo pilota in classifica che, infatti, non è in sella ad una delle due moto sopracitate, è il nostro Mattia Pasini con la Speed Up del team Forward, 12esimo a 918 millesimi di secondo dalla vetta, subito dietro alla coppia Aspar con Jordi Torres (+0.888) davanti a Nico Terol (+0.907).

Quattordicesima posizione per Toni Elias (+1.383), davanti a Julian Simon (+1.432) e Alex De Angelis, sedicesimo a +1.450. Ancora più attardato Simone Corsi, addirittura 22esimo a +2.231.


Categoria: 

Articoli che potrebbero interessarti