Tu sei qui

MotoGP, Dainese D-Air, il futuro è nell'aria

Evoluto il sistema di Air-bag nelle tute. Ora abbraccia anche il torace

Dainese ha iniziato nel 2000 la progettazione di una nuova tecnologia protettiva basata su air bag, chiamata D-air.

A partire dalla stagione 2007 la versione destinata all’impiego in pista, il D-air Racing, e? stato impiegato in prova e in gara da molti piloti e campioni che hanno contribuito in modo determinante alla sua messa a punto.

L’efficacia protettiva del D-air Racing e? dimostrata dai fatti: dal 2009 ad oggi ci sono state 306 cadute, alcune violente, dovute ad high side o scivolamento, con piloti che indossavano il D-air Racing. In nessun caso sono state riscontrate fratture di spalle o clavicole, cioe? sulle parti del corpo protette dal sistema.

Queste prestazioni sono possibili grazie alla sofisticata combinazione tra una parte elettronica e una parte pneumatica particolarmente evolute, che permette di proteggere spalle e clavicole del pilota in 45 millisecondi e di assorbire l’85% della forza d’urto (test effettuato sulle spalle secondo la normativa En 1621.1) .

Oggi Dainese presenta l’evoluzione del sistema che e? dotato ora di protezione estesa al torace. Tutta la parte pneumatica e? stata riprogettata per consentire l’aumento del’area protetta senza influire sull’ergonomia, un aspetto essenziale per facilitarne l’adozione da parte dei piloti professionisti. Cambiano quindi le dimensioni e le geometrie dei sacchi, che sono stati estesi per “abbracciare” il torace del pilota, mentre e? stato adottato un generatore di gas di capienza maggiore per mantenere un’elevata pressione di gonfiaggio, una caratteristica che permette le prestazioni protettive precedentemente descritte.

Luis Salom e D-Air Racing 2013Il D-air Racing Thorax, questo il nome del sistema evoluto, e? impiegato da piu? di un anno da Luis Salom, che ha anche avuto modo di testarne le capacita? protettive in piu? occasioni, sia nel corso di cadute per high-side sia per scivolata e dichiara:

“Per me e? stato importante sviluppare l’air-bag; la prima volta che l’ho provato e? stato a Jerez 2011. Ora sono contento di usare il nuovo sacco evoluto perche? senti maggiore protezione non solo sulla zona delle spalle ma su tutto il torace e la sensazione di sicurezza e? ancora piu? evidente”.

Il D-air Racing Thorax sara? gradualmente messo a disposizione degli altri piloti Dainese e rappresenta la prima di una serie di evoluzioni previste che riguarderanno sia la parte pneumatica, sia la parte elettronica e che sono frutto della preziosa esperienza accumulata da Dainese grazie al costante lavoro di sviluppo e affinamento iniziato con la prima attivazione in gara, avvenuta nel 2007 a Valencia.

Categoria: 

Articoli che potrebbero interessarti