Tu sei qui

MotoGP, Incidente a Misano per Eddi La Marra

UPDATE: pilota cosciente, TAC ha evidenziato un trauma cranico e verrà ripetuta

A Misano è rimasto coinvolto in un incidente il collaudatore della Ducati Eddi La Marra. Lo riporta Riminitoday Il fatto è accaduto questa mattina, verso le 10.15. Il pilota ha perso il controllo della moto ed è caduto sull’asfalto all’altezza della curva 6, praticamente a manetta.

"Era piovuto nella notte e così appena fuori dai cordoli era molto scivoloso", ha detto Michele Pirro, in pista per dei collaudi della GP13. La Marra invece era in sella alla 1199 per preparare la gara in Germania. Il collaudatore, fidanzato di Alessia Polita, la pilotessa vittima anche lei in un recente grave incidente avvenuto proprio a Misano, è brevemente svenuto e sembra che possa avere anche una clavicola fratturata: è stato immediatamente soccorso dal personale medico dell’autodromo e poi trasportato per motivi di prudenza in eliambulanza all’ospedale "Maurizio Bufalini" di Cesena dove è tenuto in osservazione.

"In uscita dalla curva a sinistra che porta alla Quercia, Eddi ha fatto un high-side, forse a causa del cordolo umido per la pioggia caduta la notte scorsa – ha spiegato Ernesto Marinelli, a capo del progetto Panigale in SBK – Il pilota ha preso una brutta botta in testa, ed è stato portato all'ospedale per accertamenti".

*UPDATE: "A Eddi è stato riscontrato un trauma cranico, ed i medici ripeteranno la TAC in serata – ha detto Marinelli – Sembra che anche la clavicola abbia riportato qualche danno. In Germania sicuramente non ci sarà, ma parla e sta abbastanza bene. All'inizio si era spaventato ma si ricordava tutto, era cosciente".

*UPDATE 2: La seconda tac ha evidenziato un aumento di uno dei due traumi cranici riscontrati al pilota, che ha subito un intervento immediato per ridurre il versamento. L'operazione si è svolta senza complicazioni, e La Marra ha passato la notte bene, ha confermato Marinelli. Al momento è tenuto in coma farmacologico come da prassi, con prognosi da sciogliere in 72 ore che è il normale decorso post-operatorio.


In questi giorni la casa di Borgo Panigale ha in programma sul tracciato romagnolo anche una tre giorni di test con Pirro, che nel fine settimana raggiungerà il team Pramac nel Gran Premio d'Inghilterra, a Silverstone, per gareggiare al posto dell'infortunato Ben Spies.

Categoria: 

Articoli che potrebbero interessarti