Tu sei qui

MotoGP, Rossi svela i misteri della Honda

Una leva misteriosa sul manubrio delle RC213V: servirebbe a innestare la folle col cambio seamless

Curiosando nei box, ai più attenti osservatori non è sfuggito un particolare che contraddistingue tutte le Honda. Si tratta di una piccola leva posta sotto il semimanubrio sinistro, nella stessa posizione in cui era fissata la leva del freno posteriore al manubrio, come quella usata da Doohan. La levetta del mistero è evidenziata nella foto a sinistra. La sua funzione è però diversa e a cercare di risolvere il mistero è stato Valentino Rossi. “Non credo che serva a frenare, i piloti Honda usano il classico pedale” ha garantito il Dottore.

Poi ha ipotizzato la sua funzione: “penso che serva per mettere il cambio in folle, anche se è solo una mia supposizione”. Il cambio seamless ha il vantaggio di annullare il tempo di transito tra una marcia e l’altra, garantendo sempre motricità durante la cambiata. In pratica, e semplificando molto il suo funzionamento, è come se il cambio avesse sempre due marce innestate, potendo passare da una all’altra in un tempo rapidissimo. In un cambio motociclistico tradizionale la folle è posta tra la prima e la seconda, ma questo annullerebbe tutti i vantaggi del seamless nel passaggio fra le due marce.

Per non perderli – continua Valentino – la folle è stata spostata sotto la prima, ma questo potrebbe essere un problema quando si scala in staccata. C’è il rischio che di metta la folle. Allora, potrebbero avere bloccato il suo innesto con il comando a pedale”. La spiegazione di Rossi nell’inedito ruolo di tecnico non fa una grinza. Chissà se in Honda confermeranno la teoria.

Categoria: 

Articoli che potrebbero interessarti