Tu sei qui

Moto2, Brno: Nakagami imbattibile, Italia KO

Il giapponese fa la differenza, poi 14 piloti in 1''. Corsi quindicesimo

La sessione di qualifiche della Moto2 a Brno non ha tradito i pronostici, con Takaaki Nakagami ad aggiudicarsi la seconda pole position stagionale (in seguito a Le Mans) e la settima partenza dalla prima fila in dieci gare dopo aver dominato le FP3. Con un tempo "simmetrico" di 2'02.202, il giapponese su Kalex ha preceduto i compagni di marca Pol Espargaró e Tito Rabat, autori di tempi identici al millesimo.

Nakagami ha spezzato in qualche modo il solito equilibrio della classe intermedia. Per fare un esempio, 14 piloti sono racchiusi in un secondo dalla seconda alla quindicesima posizione. Mika Kallio apre la seconda fila davanti a Sandro Cortese (alla miglior qualifica stagionale dopo il passaggio di categoria da campione in carica della Moto3) e Jordi Torres, seguono Johann Zarco, Thomas Luthi, Nico Terol e Dominique Aegerter.

Solo tredicesimo (+ 0.794) il leader in campionato Scott Redding, mentre il primo italiano in griglia è Simone Corsi, quindicesimo (+ 0.971) davanti a Mattia Pasini. Ventunesimo Alex De Angelis (+ 1.459).

La classifica:

Categoria: 

Articoli che potrebbero interessarti