Tu sei qui

MotoGP, Ducati: l'importante è partire bene

Andrea Dovizioso non ama troppo Brno, mentre è una della piste preferite di Nicky Hayden

Dopo l’ultima curva di fuoco di Indianapolis, Andrea Dovizioso e Nicky Hayden si ritroveranno nuovemente fianco a fianco sul circuito di Brno questo fine settimana. Magari per lottare per una posizione più prestigiosa. Una pista completamente diversa da quella statunitense, dove si spera la Desmosedici si trovi più a suo agio. Non sono attese novità in Repubblica Ceca, anche se a Borgo Panigale stanno lavorando per il futuro e Michele Pirro, che sostituirà Ben Spies nel team Pramac, è atteso a Misano da lunedì a mercoledì prima di ripartire alla volta di Silverstone.

Andrea Dovizioso guarda con speranza al prossimo GP. “Brno è una pista molto bella e molto difficile – spiega - È un circuito molto diverso da Indianapolis e sarà interessante vedere come va la mia Ducati su questa pista. Mi piace la configurazione ‘saliscendi’ di questo tracciato, e sono contento di tornare a correre subito dopo la gara di Indianapolis. Però, anche se ho fatto diversi podi a Brno nel passato, non è comunque una delle mie piste preferite”.

Il circuito ceco è invece molto apprezzato da Nicky Hayden, che vi conquistò un podio ai tempi della Honda. “L’anno scorso non ho preso parte nella gara di Brno a causa di un infortunio ma è una delle migliori piste del campionato – afferma - E’ molto larga e veloce e mi piace davvero. Siamo molto impegnati in questo periodo, in mezzo a una difficile tripletta, ma non è un segreto per nessuno che a me piace correre quando ci sono gare in rapida successione. Ci aspetta un altro weekend impegnativo in Repubblica Ceca, ma come sempre cercheremo di dare il massimo”.

L’ultima analisi spetta al team manager Vittoriano Guareschi: “dopo Indianapolis andiamo direttamente a Brno, una pista piena di saliscendi e per certi aspetto molto simile al Mugello. Dopo la gara americana sappiamo che i nostri piloti sono molto motivati! Brno è una pista che conosciamo molto bene e quindi sarà importante per noi iniziare con il piede giusto già dalle prime prove del venerdì”.

Categoria: 

Articoli che potrebbero interessarti