Tu sei qui

Moto3, FP2: solo Vinales batte Fenati a Indy

Honda alla riscossa e classifica cortissima, Maverick già sotto il record

I piloti della Moto3 erano stati i più sfortunati nella mattinata, con qualche goccia di pioggia a scombinare loro i piani nel finale del turno. Nel pomeriggio, invece, il tempo è stato clemente e hanno potuto sfruttare al meglio i 45 minuti a disposizione. I piloti hanno trovato anche migliori condizioni della pista, tanto che tutti hanno abbassato i proprio riferimenti.

La battaglia per il primo posto di giornata si è fatta incandescente negli ultimi minuti e sotto la bandiera a scacchi solo 39 millesimi hanno permesso a Maverick Vinales di mantenere il miglior tempo davanti a Romano Fenati. Il pilota del team Italia ha fatto un turno in crescendo, facendo il passo decisivo proprio nel finale. Lo spagnolo del team Calvo ha però avuto la meglio, fermando il cronometro sul 1’48”502, un tempo già sotto al miglior giro della pista.

Sono solo le prove libere, ma siamo sulla buona strada. L’importante è continuare così e fare delle belle qualifiche domani. Durante la pausa estiva abbiamo lavorato bene” ha detto Romano.

Le prestazioni di Fenati, che ad Indy porta sulla moto un adesivo dello sfortunato Antonelli, ex vicecampione della stock 600 nel 2007 con il team Italia, confermano anche la buona forma della Honda a Indianapolis, tanto che nei primi dieci ce ne sono ben quattro. La classifica è molto corta: Marquez è terzo ad appena un decimo, staccato di qualche millesimo Miller, sotto i quattro decimi Rins e Folger, poi Salom ancora sotto il mezzo secondo.

Purtroppo gli altri italiani sono staccati. Antonelli è caduto e non è andato oltre il 18° posto, Baldassarri è 21°, Tonucci 23°, Ferrari 26° e Bagnaia 32°.

Caduti Finsterbusch e Oliveira.

Categoria: 

Articoli che potrebbero interessarti