Tu sei qui

L'Austria debutta in MotoGP a Brno

Una wild card per Martin Bauer con una Suter BMW del team Remus

La scorsa settimana, a Brno, insieme a Rossi e Lorenzo c’erano anche Martin Bauer e il team austriaco Remus Racing che sta preparando il suo esordio in MotoGP fra quindici giorni sul tracciato ceco come wild card. La squadra ha portato in pista una Suter BMW.

Essere a soli 3 secondi da Rossi non è male – ha commentato soddisfatto Bauer il test - Ho fatto qualche giro dietro a Valentino e Jorge per studiare dove fossero più veloci. La vera differenza la fanno in accelerazione in uscita di curva, in entrata e percorrenza no c’è una grande differenza. Poi hanno ottime trazione e stabilità, il loto telaio gli garantisce un enorme grip meccanico”.

Durante i test è stata provata anche una nuova frizione che dovrebbe garantire una migliore partenza. Ai box c’era il capo meccanico Fritz Schwarz. “Abbiamo ancora molto da fare prima del Gran Premio, ma è meglio avere qualche piccolo problema prima che poi – ha spiegato – Ho assemblato una seconda moto per Martin ed è subito andata bene come l’altra. Questo dimostra che il potenziale è alto”.

A Brno sarà la prima volta di un team completamente austriaco in MotoGP. A Indianapolis sarà invece sarà di nuovo presente una squadra interamente a stelle e strisce. Blake Young ci riproverà con la Attack Performance dopo lo sfortunato GP di Laguna Seca.

Categoria: 

Articoli che potrebbero interessarti