Tu sei qui

MotoGP, Stoner a Motegi: 6 giri poi la pioggia

Casey: "bello ritornare in moto dopo 9 mesi, mi serve un po' di tempo per riabituarmi"

Casey Stoner ha dovuto accontentarsi di appena 6 giri per il suo ritorno in sella a una MotoGP, poi il meteo giapponese ha deciso di farlo smettere. Il programma del primo giorno di prove a Motegi era di riprendere confidenza con la RC213V 2013 nella mattinata, per poi provare il prototipo 2014 nel pomeriggio.

La pioggia ha però cambiato tutti i piani, rendendo inutile entrare in pista. Casey è dovuto quindi rimanere ai box a guardare la sua moto nera carbonio con il numero 27sul cupolino.

Casey Stoner ai box con Cristian Gabarrini“E’ stato bello ritornare in moto, anche se solo per pochi giri! – ha esclamato il campione australiano al termine della prima giornata – Siamo solo riusciti a fare un’uscita prima che iniziasse a piovere, è stata una piccola delusione. Fare i primi giri è stato comunque divertente, erano nove mesi che non salivo in sella e mi serve un po’ di tempo per riabituarmi completamente. Moto e circuito mi hanno dato buone sensazioni e spero domani di riuscire a fare dei test proficui con il bel tempo e più giri di oggi”.

Casey StonerAl box, Casey ha ritrovato il suo telemetrista Cristian Gabarrini che sarà al suo fianco in questo ritorno in sella. Per ora l'australiano dice di non pensare un ritorno alle gare, ma l'appetito vien mangiando. E quello di oggi è stato solo un piccolo antipasto che gli ha sicuramente lasciato ancora più fame.

Casey Stoner

Categoria: 

Articoli che potrebbero interessarti