Tu sei qui

SBK, Stk1000: doppietta di Barrier

Il francese trionfa in solitaria in Gara 2. Mercado e Savadori sul podio, La Marra out

Dopo le scintille di Gara 1, Sylvain Barrier non si è fatto prendere dalla tensione, piegando prima La Marra e poi Canepa per andare a vincere in solitaria la seconda manche della Stock1000 a Silverstone. Il francese su BMW ha preceduto sul podio le Kawasaki di Mercado e Savadori.

LA CRONACA – Barrier non parte al meglio ma supera rapidamente Canepa e La Marra, autori di ottimi spunti. La Marra, dopo Gara 1, ha il dente avvelenato: supera Barrier senza fare sconti e favorisce il recupero di Savadori, che si porta al comando sulla coppia Ducati.

Al secondo giro comincia nuovamente a piovere. Barrier si riporta in seconda posizione alle spalle di La Marra: si preannuncia una sfida senza esclusione di colpi ma il sorpasso è pulito. Alle loro spalle, solo Canepa riesce a tenere il passo.

La Marra cade al quarto giro, pagando forse il nervosismo accumulato nel mattino. Solo Canepa resta con Barrier, staccato di quattro decimi. Savadori è terzo con Mercado sugli scarichi, Andreozzi 5º, Bussolotti 11º e Massei 15º.

Barrier sfrutta la potenza della propria BMW nei rettilinei, Canepa non molla ma patisce qualche problema di aderenza e in due giri raddoppia il distacco. La battaglia vera è quella per il terzo gradino del podio. A giocarselo sono Mercado e Savadori.

Con Barrier in fuga solitaria, l'argentino passa il pilota del team Barni ad un giro dal termine e resiste ai contrattacchi. Il podio finale vede Barrier precedere Mercado e Savadori. Quarto Canepa, che ha rallentato vistosamente nella tornata finale. Il francese su BMW (145 punti) estende così il proprio vantaggio in campionato a 36 punti su Canepa. La Marra e Savadori sono rispettivamente quinto e sesto con 85 e 73 punti.

Categoria: 

Articoli che potrebbero interessarti