Tu sei qui

Moto2, Di Meglio al Mugello si allena al caldo

Il team Principal Montiron: "Deve imparare a gestire se stesso e le gomme"

Poche vacanze per il JiR Moto2 team, che vede il gruppo di lavoro impegnato in un test privato al Mugello il 4 e 5 Agosto in preparazione alla gara iridata di Indianapolis del 18 Agosto.

Un ulteriore sforzo per permettere al francese ex campione del mondo Mike Di Meglio di fare quel balzo in avanti che ha dimostrato di poter fare ma che finora ha tardato ad arrivare per via delle differenze tra le varie piste.

Dopo la buona performance di Le Mans, il pilota si è ripetuto senza fortuna nella gara olandese mettendo in evidenza determinazione e velocità, mentre è mancato all’appello in talune gare dove il layout del tracciato e le condizioni di caldo hanno influito pesantemente sulla prestazione generale. Grande sforzo per pilota e team che in simbiosi lavorano con il comune denominatore di voler dare un senso ad una stagione che offre ancora molte chance per poter ben figurare.

“Abbiamo deciso di dare la possibilità al nostro pilota di percorrere chilometri in condizioni che verosimilmente andremo ad incontrare in questa fase estiva - ha spiegato Gianluca Montiron - Un allenamento specifico in preparazione della gara di Indianapolis e Brno dove Mike  sarà chiamato a gestire l’usura delle gomme in condizioni estreme. Con il gran caldo le gomme tendono ad offrire meno grip e così il pilota si vede costretto ad adottare un diverso stile di guida per cercare di essere performante, così l’obiettivo del test è far guidare Mike senza intervenire con alcuna regolazione e far sì che impari ad adattarsi maggiormente alla moto rispetto le varie fase della gara. Troppo spesso il nostro pilota soffre un calo prestazionale ed è stato deciso di girare al Mugello in considerazione della gara disputata durante il mondiale e per le similitudini che la pista toscana ha con Brno, tracciato che ci vedrà impegnati nella prova iridata di Campionato del mondo MotoGP in programma il 25 Agosto. Per l’occasione ad affiancare Mike ci sarà un ragazzo giovane e di belle speranze che viene premiato per gli sforzi sin qui fatti, Marco Faccani, ravennate di 18 anni, vincitore nelle ultime gare del CIV categoria Supersport.”


Categoria: 

Articoli che potrebbero interessarti