Tu sei qui

MotoGP, Wrooom chiude: Ducati e Ferrari tremano

La manifestazione di lancio della stagione agonistica durava da 23 anni

I tifosi di Ducati e Ferrari appassionati di sci, che da ventitre anni usavano passare le vacanze invernali a Madonna di Campiglio, rimarranno delusi nell'apprendere che Wrooom chiude ufficialmente i battenti.

A darne notizia e hubcomunicazione che cita come fonte ufficiale dell'annullamento di Wrooom 2014, Mauruzio Arrivabene.

“A causa della congiuntura economica negativa mi trovo costretto ad annullare l'evento Wrooom 2014. Purtroppo in questo periodo di crisi i costi della manifestazione non sono più sostenibili, di conseguenza ci troviamo costretti a cancellarla dalle nostre attività 2014”.

“L’esperienza professionale di Wrooom si è man mano trasformata anche in una bellissima esperienza personale - ha aggiunto Stefano Domenicali, direttore della Gestione Sportiva di Ferrari - fatta di relazioni umane. Ringrazio tutti, in particolare Maurizio, per la visione che ha avuto sin dall’inizio”.

Arrivabene ha comunque lasciato aperto uno spiraglio.

“Spero che un giorno Wrooom torni qui, come ha fatto la vostra bellissima 3-Tre (la gara di slalom di Coppa del mondo”, ha concluso.

Nessuna voce, invece, è arrivata dal fronte Ducati che, come scrivevamo da Laguna Seca non si è ancora vista rinnovare l'accordo dalla multinazionale svizzera.

Dando per scontato che sia Ferrari che Ducati faranno le loro presentazioni, c'è da domandarsi se dietro questo imprevisto stop non si nasconda qualcos'altro. Certo non è comunque un segnale positivo.

Il gigante rosso, finora, era stato l'unico sponsor a non mostrare alcun cenno di debolezza. Una sua uscita, che riteniamo comunque non probabile, avrebbe una ricaduta di tale portata da mettere in ginocchio non solo la MotoGP ma anche la F.1.

Al di là delle due squadre più famose del mondo la Phillip Morris ha tantissime altre attività collaterali che contribuiscono a tenere in piedi il mondo dei motori.

Categoria: 

Articoli che potrebbero interessarti