Tu sei qui

MotoGP, Lorenzo conferma: tornerò a Indianapolis

Il maiorchino opta per la prudenza. Avrà un mese per la riabilitazione

La notizia era già nell'aria da qualche ora, ma a darne la conferma ufficiale è stato il pilota stesso: Jorge Lorenzo non correrà a Laguna Seca. Il maiorchino lo ha comunicato via Twitter nella notte, confermando quando già anticipato dal suo entourage.

I tempi di recupero dalla seconda operazione alla clavicola, effettuata ieri, non sarebbero infatti ideali e quanto successo al Sachsenring in prova (quando l'impatto al suolo ha piegato la placca in titanio inserita nell'osso per saldare la frattura) ha fatto propendere il campione in carica alla prudenza.

Così facendo Lorenzo avrà più di un mese per effettuare la terapia di riabilitazione e la possibilità di presentarsi a Indianapolis (18 agosto) in piena forma o quasi. Resta solo da vedere il vantaggio che ne trarrà Pedrosa – il resto dei rivali – in classifica. Due "zeri" pesano come un macigno nell'economia del campionato, ma con tutti questi colpi di scena non si può mai dire...

Categoria: 

Articoli che potrebbero interessarti