Tu sei qui

Moto2, Germania: Espargaró vs. Redding, atto I

FP1: Pol il più veloce ma 19 piloti in 1''. Corsi quinto, Pasini settimo, De Angelis nono

Il duello al vertice tra Pol Espargaró e Scott Redding andato in scena nel primo turno di prove libere della Moto2 al Sachsenring ha visto lo spagnolo emergere vincitore per soli 95 millesimi e rilanciare così la propria rimonta in classifica (dove ha 30 punti in meno del britannico) sulla scorta della vittoria in Olanda.

Anche sul passo di gara, Espargaró è per ora il più competitivo con diversi giri in 1'25 medio. Distacchi comunque ridotti ai minimi termini sul tortuoso tracciato tedesco, con ben 19 piloti in secondo. Jordi Torres (+ 0.095) comanda il gruppo degli inseguitori forte anche di un aggiornamento di telaio portato da Aspar, davanti a Luthi e Corsi.

Il poliziotto romano, reduce da un periodo opaco, ha riproposto la sua candidatura alle posizioni di prestigio facendo registrare il quinto tempo (+ 0.171) su SpeedUp. Bene anche i suoi compagni di squadra Pasini e De Angelis, entrambi vincitori in passato su questa pista. Il romagnolo ha chiuso con il settimo tempo (+ 0.238) ed il sammarinese con il nono (+ 0.290).

Da sottolineare le difficoltà del pilota di casa Cortese (21º) e Toni Elias (27º), quest'ultimo alle spalle anche della wild-card Rea (23º) in pista con una FTR, per usare un eufemismo, "artigianale".

I tempi:

Categoria: 

Articoli che potrebbero interessarti