Tu sei qui

Moto3, Germania FP1: Salom non si ferma più

Lo spagnolo capo-classifica precede Rins e Viñales. Fenati 14°. Antonelli in terra

Il primo turno di prove libere della Moto3 al Sachsenring è stato caratterizzato dalla classica lotta privata tra spagnoli su KTM per il vertice. A spuntarla è stato il capo-classifica Salom con un 1'28.069, già un secondo più rapido del giro veloce fatto registrare lo scorso anno in gara nonostante le temperature basse (14 gradi e cielo nuvoloso). In seconda posizione, Rins (+ 0.091) ha scavalcato Viñales (+ 0.334) sul filo di lana dopo aver navigato a lungo al di fuori della Top 10.

Chiudono le prime cinque posizioni Marquez e Kornfeil, mentre il primo pilota "non-KTM" è Binder, sesto su Suter-Honda a + 0.618. Ai margini della Top 10, con distacchi intorno al secondo, le Mahindra di Vazquez (8º) ed Oliveira (10º).

Partenza in salita per i piloti azzurri: Fenati ha dato il colpo di reni sul finale per portarsi nella zona punti provvisoria, segnando il quattordicesimo tempo (+ 1.340). Leggermente più attardati Baldassarri (16º) e Antonelli (18º), quest'ultimo autore di due cadute senza conseguenze ma che si aggiungono ad una lista già particolarmente lunga.

Oltre i due secondi di distacco Tonucci (24º), Ferrari (25º) e Bagnaia (31º).

I tempi:

Categoria: 

Articoli che potrebbero interessarti