Tu sei qui

News Prodotto, Scott Redding il più veloce del mattino

WUP Moto2: cadute nel finale per Pasini e Takahashi

Le condizioni metereologiche rimangono ancora difficili per il warm up della classe di mezzo, della Moto2, che ha visto un asfalto ancora freddo con soli 16 gradi, due in più della temperatura dell'aria, e sopratutto un'umidità dell'83%.

In questa mattinata, a spuntarla è stato Scott Redding, che ferma il cronometro in 1'39.820, svettando di mezzo secondo esatto su Xavier Simeon. Il belga, ex campione del Mondiale Stock 1000, buon interprete delle condizioni "miste", si mette dietro a sua volta Jordi Torres (+0.810), Mika Kallio (+0.895) e Marcel Schrotter (+0.904).

Gli altri protagonisti del campionato sono più attardati, con Esteve Rabat 14esimo e Pol Espargaro, autore di una caduta senza conseguenze, che chiude la sessione mattutina al 22esimo posto, subito dietro Alex De Angelis, ma comunque davanti al portacolori Aspar Nico Terol.

A terra nel finale di sessione anche il nostro Mattia Pasini, autore di un brutto high-side all'ultima chicane, e Takaaki Takahashi. Per il giovane giapponese, rottura della clavicola sinistra e fine settimana concluso anzitempo.

Categoria: 

Articoli che potrebbero interessarti