Tu sei qui

News Prodotto, Polini Italian Cup, spettacolo a Ortona

C'è attesa per grandi duelli su una pista moderna e veloce

Dopo lo spettacolo eccezionale di Castelletto di Branduzzo, la Polini Italian Cup torna in pista in Abruzzo per l'evento di Ortona, in provincia di Chieti, valido come quarto round dell'edizione 2013.

Ormai i protagonisti di quest'edizione li conosciamo, a partire dai duellanti Tiraferri e Corsi, leader incontrastati della 70 Evolution Open e ancora una volta in sfida. Per Corsi si tratta degli ultimi tentativi di ribaltare le forze in gioco, Tiraferri si avvia verso la riconferma e solo lui potrà fermarlo.

La categoria Monomarca (che nel precedente appuntamento ha corso assieme alla Open) è ancora una volta Moroni l'uomo da battere, con i suoi 117 punti è 23 punti avanti a Tognarelli, ma ce ne sono in palio ancora 150 e tutto può succedere. Nella Vespa 135 e nella 94 Big Open le leadership sono ancora più solide: Piacentini e Bartolini hanno un largo distacco dagli avversari, mentre è ancora completamente aperta la sfida nella 70 Amatori e nella Pit Bike, rispettivamente comandate da Zani e Cuttitta.

La pista di Ortona si presenta come una struttura moderna, creata poco anni fa per ospitare campionati internazionali kart, minimoto e MiniGP. 1.600 metri di lunghezza arrotolati con curve e controcurve leggermente in parabolica, vie di fuga ampie e un rettilineo di partenza imboccato da un curvone veloce che potrebbe riservare più di un colpo di scena. Gare, come al solito in due manche, domenica pomeriggio, mentre la mattina è riservata alle qualifiche.

Categoria: 

Articoli che potrebbero interessarti