Tu sei qui

MotoGP, Lorenzo operato nella notte a Barcellona

Due ore la durata dell'intervento, inserita una placca e otto viti. Ancora incerti i tempi di recupero

Jorge Lorenzo non ha voluto perdere tempo, dopo essere volato a Barcellona ieri sera, arrivato in Spagna è subito entrato in sala operatoria. A poche ore dalla frattura scomposta alla clavicola sinistra i medici sono intervenuti per inserire una placca. Ad occuparsi dell’operazione sono stati i dottori Joaquin Rodriguez dell’Ospedale Generale della Catalunya, assistito da Ana Carreras, e dai medici Marcos Cots e Michele Zasa della Clinica Mobile.

Il dottor Zasa ha dichiarato:la durata dell’operazione è stata di circa due ore e il decorso post-operatorio è stato regolare. Jorge ha subito una complessa frattura scomposta al terzo mediale della clavicola sinistra. E’ stata un’operazione impegnativa e apparentemente tutto è andato bene. Abbiamo inserito una placca in titanio e otto viti per fermare i frammenti d’osso. Jorge si è già svegliato dall’anestesia. Nelle prossime ore valuteremo i suoi progressi e potremo fare una stima dei tempi di riabilitazione”.

Wilco Zeelenberg, il team manager, ha aggiunto: “dopo i primi controlli al Medical Centre e all’ospedale di Assen, Jorge ha deciso di essere operato il prima possibile. Sfortunatamente non erano disponibili sale operatorie ad Assen per casi di vita o di morte che avevano logicamente la priorità. Jorge è quindi volato a Barcellona dove era disponibile una sala. L’operazione è iniziata alle 2 di questa notte ed è finita alle 4 e i risultati sono buoni. Dobbiamo solo valutare le sue condizioni al risveglio e vedere quanto durerà il recupero”.

Categoria: 

Articoli che potrebbero interessarti