Tu sei qui

News Prodotto, Dorna e Honda cercano talenti in Asia

Presentata la Shell Advance Asia Talent Cup per 22 piloti tra i 14 e 20 anni

Il mercato asiatico è ormai fondamentale per l’industria delle due ruote e Dorna si sta muovendo di conseguenza. Il podio di Khairuddin in Moto3 lo scorso anno in Malesia è stato accolto come un trionfo e l’obiettivo è quello di avere sempre più piloti provenienti dall’Est del mondo in griglia. Per raggiungere questo obiettivo oggi ad Assen è stata presentata la Shell Advance Asia Talent Cup.

Artefice del campionato, sulla falsariga della Rookies Cup, è Dorna, che collabora a stretto contatto con Honda nel progetto. “Abbiamo incominciato a lavorarci due anni fa – ha spiegato Carmelo Ezpeletaprendendo esempio dalla Movistar Cup e altre esperienza simili. Fra pochi giorni sarà on line il sito per candidarsi, selezioneremo 200 piloti tra i 14 e i 20 anni che saranno messi alla prova in Malesia il lunedì e il martedì dopo il Gran Premio. Ne sceglieremo 22 che parteciperanno il campionato”. Sarà coinvolto nel ruolo di supervisore anche Alberto Puig.

A fornire le Moto per l’Asia Cup sarà la Honda. “Guideranno la nostra Moto3 – ha confermato Livio Suppo – Una moto che servirà loro a fare esperienza su un prototipo. L’area asiatica è forse quella più importante per le aziende motociclistiche e abbiamo subito accettato la proposta di Dorna”. Le gare della nuova serie si svolgeranno a partire dal 2014 in concomitanza con i gran premi di MotoGP, Superbike o dei campionati nazionali.  Qatar, Indonesia, Cina, Giappone, Malesia e India le tappe per i futuri campioni, il primo passo verso il CEV e la Rookies Cup.

Categoria: 

Articoli che potrebbero interessarti