Tu sei qui

News Prodotto, La SBK inaugura il Museo Checco Costa

Dedicato al co-fondatore del circuito, racchiude la storia delle due ruote

In occasione dell'apertura dei battenti dell'Autodromo Enzo e Dino Ferrari per il settimo appuntamento del campionato SBK, è stato inaugurato in anteprima ad Imola il Museo dedicato a Checco Costa, padre del Dottor Claudio (storico medico del motomondiale) e fondatore dell'autodromo insieme ad Enzo Ferrari.

Tra i vari cimeli presenti, la Williams di Senna del 1994 e diversi "pezzi pregiati" delle corse italiane, come le Aprilia 250 campioni mondiali con Biaggi (presente insieme a Melandri e Checa) e Rossi, la scocca della Ferrari Daytona, ed una nutrita collezione di tute e caschi.

Una curiosità: come nel Museo Ferrari con quella di Enzo, è presente una statua di cera di Checco Costa, che come vedete ha come quotidiano di riferimento lo storico Stadio. I tempi sono cambiati, ma la passione resta la stessa.

Categoria: 

Articoli che potrebbero interessarti