Tu sei qui

News Prodotto, Moto2: Espargaró e Redding sopra tutti

Assen FP1: gli inseguitori ad oltre 0.5''. Pasini migliore italiano, 11º a + 1.225

Il primo turno di prove libere della Moto2 ad Assen è stato contraddistinto da un duello "a distanza" tra Pol Espargaró e Scott Redding. Il catalano, galvanizzato dalla vittoria a Barcellona dopo un digiuno che durava dalla gara d'esordio, ha siglato la classifica dei tempi con un 1'38.988, unico pilota ad abbattere il muro dell'1'39. L'unico in grado di rispondergli per le rime è stato il capo-classifica britannico, staccato di 0.114.

Gli inseguitori sono staccati di oltre mezzo secondo. In terza posizione c'è la Suter di Aegerter (+ 0.567) che ha preceduto sul filo di lana il compagno di marca Zarco. Seguono in rapida successione Simeon, Kallio, Rabat, West, Nakagami (che ha continuato ad accusare i soliti problemi al cambio) e Krummenacher.

Turno difficile per gli italiani, tutti sulla SpeedUp del team Forward ed alle prese con diversi problemi di assetto. Il migliore dei nostri è stato Mattia Pasini, undicesimo a + 1.225. Ad una manciata di centesimi il suo compagno di squadra Alex De Angelis, quattordicesimo. A rincuorarli, il fatto che la prima fila sia a sette decimi. Naviga invece in cattive acque Simone Corsi, venticinquesimo a + 1.781.

Qualche goccia di pioggia ha cominciato a cadere sul tracciato negli ultimi minuti ma, per ora, il tempo regge. La possibilità di un pomeriggio "bagnato" sembra però sempre più probabile, con nuvoloni bassi e minacciosi a sovrastare lo storico circuito olandese.


Categoria: 

Articoli che potrebbero interessarti