Tu sei qui

News Prodotto, In Argentina 'prove generali' di MotoGP

I piloti di classe regina e Moto2 a Termas de Rio Honda il 4 e 5 luglio per i test

Finito il Gran Premio di Assen, la MotoGP farà la sua prima apparizione ufficiale in Argentina. Il circuito di Termas de Rio Hondo è pronto a ospitare una due giorni di test con protagonisti alcuni piloti della classe regina e della Moto2. Non proprio dei veri e propri test, quanto una passerella che suona come un piccolo risarcimento dopo il Gran Premio mancato in questa stagione.

Alla trasferta sudamericana parteciperanno i team Tech 3 Cal Crutchlow, LCR con Stefan Bradl, Grasini con Alvaro Bautista per le MotoGP, Avintia con Hector Barbera e Hiroshi Aoyama per la CRT, Aspar con Nico Terol e Pons con Esteve Rabat per la Moto2. In più, sarà della partita anche Randy Mamola che con la Ducati biposto porterà in pista gli ospiti. Anche il programma prevede attività per fare conoscere il mondo del motociclismo come le pit lane walk. I turni in pista non saranno così serrati come al solito. I piloti gireranno tutti insieme giovedì 4 e venerdì 5 luglio dalle 10 alle 13 e dalle 14 alle 17.

Una specie di ‘prova generale’ in attesa del GP del prossimo anno, che però costringe a un tour de force i piloti, costretti a volare dall’Olanda all’Argentina, per poi tornare in Germania e ripartire per la California in appena tre settimane. “Sono un po’ impegnato in questo periodo, aspetto con ansia le vacanze” ha scherzato Bradl. Ubi maior, minor cessat.

Categoria: 

Articoli che potrebbero interessarti