Tu sei qui

SBK, Checa "al posto e momento giusto"

Ducati ad Imola ha vinto 7 delle ultime 8 gare, 5 con lo spagnolo

Non si può dire che il 2013 sia cominciato con il piede giusto per la Ducati in SBK. I piloti ufficiali Carlos Checa ed Ayrton Badovini, complici non pochi guai fisici, sono attualmente in tredicesima e quattordicesima posizione rispettivamente nella classifica iridata, alle spalle anche del pilota "cliente" Neukirchner. La gara della Superbike ad Imola è però doppiamente speciale per la Casa di Borgo Panigale: questa ha un record stratosferico sul circuito alle rive del Santerno, avendo vinto sette delle ultime otto gare qui disputate a partire dal 2009 (anno di ritorno del tracciato in calendario) ed il suo pilota numero uno, Carlos Checa, ha vinto cinque delle ultime sei.

"Adesso penso di essere a posto dal punto di vista del fisico – ha dichiarato ChecaIn questi giorni ho lavorato ma mi sono anche risposato, mi sento molto bene e quindi spero di non dover pensare più alla spalla una volta in moto".

A rincuorare lo spagnolo, che ancora non è salito sul podio in questa stagione, c'è soprattutto il sesto posto ottenuto in Gara 2 a Portimao (fu nono in Gara 1).

"Abbiamo lavorato molto bene durante il weekend in Portogallo e la domenica mi trovavo a mio agio sulla la moto – ha detto – Quindi stiamo per arrivare ad Imola al momento giusto direi. È una pista che mi piace molto e dove sono sempre andato forte. Sarà la prima volta che giro ad Imola con la 1199 e spero di poter tornare ad essere il miglior Carlos Checa, per portare la Panigale al posto che si merita. Sono molto fiducioso".

Anche il suo compagno di squadra Ayrton Badovini, che ha vinto la sua gara Stock 1000 qui nel 2010, spera di riscattare le proprie sorti questo fine settimana.

"Posso dire che mi aspetto molto da questo weekend – ha rilanciato l'italiano – Sara’ una gara impegnativa dal punto di vista fisico ovviamente, ma ho potuto prepararmi molto meglio rispetto alle gare precedenti, quindi mi sento fiducioso. Imola è sempre stata una delle piste favorevoli alla Ducati, e spero che sia così anche quest’anno. Poi è sempre bello avere il sostegno dei tifosi che ci danno una motivazione in più, ed anche poter dormire a casa mia!"


Categoria: 

Articoli che potrebbero interessarti