Tu sei qui

News Prodotto, Redding: le auto? Ho le moto nel cuore

Per Scott un fine settimana a Spa Francochamps con la BMW M3 GT4

Scott Redding ha passato un fine settimana diverso dal solito. Niente moto per l’inglese leader del campionato Moto2, ma una BMW M3 GT4 fra le mani e il circuito di Spa Francochamps come parco giochi. I 320 CV della auto scelta per la sua iniziazione lo hanno un po’ innervosito all’inizio, “di solito guido un furgone – ha scherzato – quindi ero un po’ spaventato ma alla fine mi sono divertito molto. Non è stato spaventoso neanche la metà di quanto immaginassi”.

A rendergli il battesimo meno traumatico, ci ha pensato Martin Scheiff, “è stato importante averlo al mio fianco – ha ammesso Scott – Mi ha dato consigli sulle traiettorie, i punti di frenata e quelli di accelerazione, perché andare forte in macchina è completamente diverso da farlo in moto”. Anche il maestro è stato contento dell’allievo: “non aveva mai guidato un auto in pista, ma rimane un pilota – ha detto – Dopo qualche giro non avevo più niente da insegnargli, ha solo bisogno di fare esperienza”.

Redding sabato ha fatto anche da ‘autista’ per qualche giornalista mentre domenica ha potuto affinare la sua guida sul bagnato. “Rispetto a una moto il grip con la pioggia è incredibile e non ci si mette molto a trovare la giusta confidenza – ha detto – Mi sono divertito molto anche in quelle condizioni”. Il motomondiale non rischia però di perdere una sua giovane promessa: “guidare un’auto in pista è stata una bella esperienza, ma nel cuore sono un pilota di moto, non di macchine”. E al cuore non si comanda.

Per vedere come se la cava Scott dietro a un volante guarda il video cliccando QUI.

Categoria: 

Articoli che potrebbero interessarti