Tu sei qui

News Prodotto, Moto3, FP3: prova di forza di Viñales

Mugello: lo spagnolo dà 0.5'' a tutti. Antonelli primo azzurro, 7º a + 1.659

Dopo aver lasciato gli avversari a lottare in numerosi trenini mentre lui giocava a carte coperte, Maverick Viñales ha dato una dimostrazione di forza al Mugello, staccando un 1'58.328 che ha lasciato a bocca aperta gli inseguitori. Solo Salom (+ 0.425), Folger (+ 0.800) e Rins (+ 0.892) sono riusciti a contenere il distacco entro il secondo, segno che il capo-classifica ha fatto davvero la differenza sul tecnico tracciato toscano: il candidato numero uno alla pole position è indubbiamente lui, ed anche la facilità con la quale ha abbattuto il muro dell'1'59 nell'ultima run sembra indicare la possibilità di una gara in fuga.

Risalgono anche gli italiani, anche se al momento la seconda fila sembra l'unico obiettivo realizzabile. Il più veloce è stato Antonelli, che ha riscattato la caduta di ieri nelle FP2 facendo registrare il settimo tempo (+ 1.659).

"Dopo la caduta di ieri, oggi è andata meglio – ha detto il pilota del team Gresini – Non ho voluto esagerare, ma abbiamo girato abbastanza forte e anche il ritmo non è male".

Leggermente più attardati, ma comunque in grado di puntare ad una buona qualifica, Tonucci (12º a + 2.107) e Fenati (15º a + 2.723) sono riusciti ad inserirsi nella zona punti virtuale.

Hanno faticato di più il resto dei nostri: Ferrari è 20º, Locatelli 26º, Baldassarri 29º, Bagnaia 31º, Coletti 32º.

I tempi:

Categoria: 

Articoli che potrebbero interessarti