Tu sei qui

News Prodotto, Moto2: Corsi rinasce al Mugello

FP2: il romano secondo ad due decimi da Rabat, ma 18 piloti in 1''

La Moto2 ha chiuso ufficialmente il programma del motomondiale questo venerdì al Mugello con un secondo turno di prove libere. Il meteo, per ora, regge e con pista completamente asciutta ci sono stati diversi avvicendamenti nella classifica dei tempi.

Migliora sensibilmente Simone Corsi, 22º nella FP1, che fa segnare il secondo tempo (+ 0.197) alle spalle di Rabat, primo con un 1'53.583. Lo spagnolo, secondo nella classifica iridata, ha anche mostrato il passo migliore, scendendo per ben sette volte sotto l'1'54.

Conferma il proprio stato di forma Nakagami, primo nel turno del mattino e terzo in questa sessione a + 0.243. Seguono Zarco e Simeon.

Chi scende è invece il capo-classifica Redding, autore del settimo tempo. Delude parzialmente anche Espargaró, soprattutto alla luce del miglior tempo del meno quotato compagno di squadra, nono a sei decimi di ritardo. Distacchi comunque minimi, con i primi 18 piloti racchiusi in un secondo.

In questo gruppo rientrano anche gli altri due azzurri della classe intermedia. De Angelis è sesto (+ 0.391), forse penalizzato sul finale dal traffico dopo un duello con Zarco. Dopo aver navigato a lungo nelle posizioni di vertice, Pasini si è invece dovuto accontentare del dodicesimo tempo (+ 0.874).

La classifica:


Categoria: 

Articoli che potrebbero interessarti