Tu sei qui

News Prodotto, Moto2: italiani in difficoltà al Mugello

FP1: Nakagami il più veloce. De Angelis sesto, Pasini undicesimo

Dopo la falcidie di carene nella MotoGP a causa dell'asfalto umido, i piloti della Moto2 hanno potuto sfruttare una pista sostanzialmente asciutta nel primo turno di prove libere della classe intermedia al Mugello.

Dopo aver saggiato con relativa calma le condizioni del tracciato, i piloti hanno cominciato a fare sul serio negli ultimi dieci minuti. Il più veloce è stato Nakagami, che conduce una Top 5 dominata da Kalex con un 1'54.877. Seguono Simeon (+ 0.252), Espargaró (+ 0.387) ed il capo-classifica Redding (+ 0.409).

Leggermente più attardato Rabat (+ 0.722), davanti al primo azzurro Alex De Angelis (sesto a + 0.879). Chiudono la Top 10, tutti entro il secondo di distacco, Krummenacher, Di Meglio, Luthi e Aegerter.

Il Mugello di solito premia gli italiani, ma ad eccezione del secondo posto di Pirro nella MotoGP non è per ora stato così. Aveva navigato nelle prime cinque posizioni Pasini, salvo non riuscire a migliorarsi nei decisivi minuti finali, chiudendo in undicesima posizione a + 1.306. Continuano invece le difficoltà di Simone Corsi, 22º a + 2.269.

I tempi:

Categoria: 

Articoli che potrebbero interessarti