Tu sei qui

News Prodotto, Mugello, pista gentile per i freni

Solo la prima staccata mette a dura prova gli impianti, si passa da 350 a 120 km/h

Il Mugello non è un circuito particolarmente impegnativo per il sistema frenante delle MotoGP ad eccezione della prima staccata dopo il traguardo molto difficile a causa della velocità elevatissima che le moto raggiungono grazie al rettilineo precedente, il più lungo del mondiale con i suoi 1.141 metri.

Qui le mille in poco più di 6 secondi passano dagli oltre 350 km/h a una velocità di circa 120 km/h in circa 325 metri. I piloti imprimono una carico sulla leva del freno di quasi 6 kg e subiscono una decelerazione massima di 1,6 g. Le altre frenate non sono particolarmente impegnative e consentono ai sistemi frenanti di raffreddarsi. Il Mugello misura 5.425 metri e presenta 6 curve a sinistra e 9 destra, sul giro il tempo passato frenando è di appena il 19% rispetto al totale.

Categoria: 

Articoli che potrebbero interessarti