Tu sei qui

News Prodotto, WSS: primo podio di MV con Rolfo

Donington: vince Lowes davanti a Sofuoglu. Zanetti 4º davanti a Scassa

Nella gara della Supersport a Donington, Sam Lowes ha dominato davanti al pubblico di casa, vincendo con oltre dieci secondi di vantaggio su Sofuoglu e consolidando la propria leadership in campionato. Sul terzo gradino del podio, Roberto Rolfo ha regalato il primo podio alla MV Agusta in questa categoria con una spettacolare rimonta dalla sedicesima posizione in griglia.

LA CRONACA – Lowes parte dalla pole position e sfrutta da subito il passo fulmineo messo in mostra nei giorni precedenti. La battaglia va in scena nel gruppo degli inseguitori, con Marino, Zanetti, Kennedy e Sofuoglu. Quest'ultimo si tocca con Iddon, che cade ed è costretto al ritiro. Scassa precede De Rosa e Rolfo e prova a risalire dalla settima posizione, mentre Grotzkij torna ai box per problemi tecnici.

Il passo del britannico è di circa un secondo più veloce della concorrenza, e solo Sofuoglu riesce a liberarsi di Zanetti e Morais e fare una gara più tranquilla.

A metà gara, Lowes ha oltre otto secondi di vantaggio su Sofuoglu, mentre solo due secondi separano Zanetti (terzo) e Coghlan (decimo). Rolfo è settimo, Scassa nono, De Rosa undicesimo. Nella zona punti provvisoria anche Russo (13º) e Antonelli (14º).

Il gruppo si sgrana. Zanetti e Morais si giocano il terzo gradino del podio, mentre Rolfo completa una bella rimonta agguantando la quinta posizione davanti a Marino e Kennedy e si inserisce nella lotta con decisione. Il piemontese è autore di una progressione irresistibile e passa Zanetti in staccata all'Honda hairpin.

Rolfo sembra poter recuperare anche su Sofuoglu, ma il turco resiste negli ultimi giri e l'italiano deve "accontentarsi" del bronzo. Scassa attacca Zanetti al tornantino al penultimo giro ma viene risorpassato concedendo la quarta posizione al connazionale su Honda. A punti anche Antonelli (8º), De Rosa (13º), Russo (14º) e Baldolini (15º).

Categoria: 

Articoli che potrebbero interessarti