Tu sei qui

News Prodotto, Moto2: Redding di un soffio su Espargaro

FP1 Le Mans: Simone Corsi settimo, tre italiani nei primi undici

Primo turno di prove libere per la Moto2 sul circuito di Le Mans, in una mattinata in cui la pista si è progressivamente gommata, permettendo un costante miglioramento dei tempi. A fine turno, il miglior riferimento cronometrico è stato appannaggio di Scott Redding che, proprio sotto la bandiera a scacchi, ha limato il suo precedente riferimento, chiudendo in 1'38.809, e distanziando di appena 0.098 secondi Pol Espargaro.

Compagno di squadra di "Policcio" e vincitore a Jerez de la Frontera, Tito Rabat ha chiuso la sua mattinata al quarto posto con un ritardo di 0.457 secondi. Da sottolineare, ancora una volta le performance dei piloti in sella a telai Kalex. Il costruttore tedesco domina la classifica con quattro moto nei primi sei posti.

Primo pilota in sella ad una moto non-Kalex è il redidivo Thomas Luthi, che chiude al terzo posto in 1'39.013 (+ 0.204). Un risultato per il momento eccellente, considerando anche il serio infortunio al gomito che lo svizzero aveva accusato durante i test invernali.

Quinta posizione per Nico Terol, che precede la Kalex del team Italtrans di Julian Simon ed il nostro Simone Corsi, primo italiano in classifica generale con la Speed Up, ed un distacco di 0.773 secondi dalla vetta. Sempre in tema di piloti nostrani, buono anche il nono riferimento cronometrico di Mattia Pasini a 884 millesimi dal tempo di Redding, e l'undicesimo di Alex De Angelis a 0.906 secondi. Da sottolineare come ci siano dodici piloti in un secondo. Il primo ad aver oltrepassato tale muro è Jordi Torres, che chiude con un ritardo di 1.026 secondi.

Male, per il momento, Mika Kallio e Toni Elias, rispettivamente in quindicesima e sedicesima posizione. Ultime parole per Gino Rea, arrivato a Le Mans come wild-card "low-cost" in camper e con una tenda come hospitality. Il giovane inglese, in sella ad una FTR gestita in tutto da tre persone (tra cui il padre) ha chiuso la mattinata in 23esima posizione.


I tempi:

 

Categoria: 

Articoli che potrebbero interessarti