Tu sei qui

Reclamo Aprilia su Sykes - UPDATE

Gli Stewards FIM prima rettificano la classifica di Gara 2 poi accolgono il ricorso Kawasaki

La battaglia tra Sylvain Guintoli e Tom Sykes per l'ultimo gradino del podio non si è conclusa con la bandiera a scacchi. Il britannico su Kawasaki era stato protagonista di un fuoripista alla variante della Roggia all'ultimo giro, quando era terzo ed incalzato dal francese capo-classifica.

Secondo la squadra ufficiale Aprilia, il rientro in pista di Sykes è stato eccessivamente irruento ed ha penalizzato Guintoli, che se prima della staccata era attaccato alla ruota della Kawasaki ha poi perso metri importanti in uscita dalla "esse". Da qui la decisione di recarsi in Direzione Gara per capire se c'erano gli estremi per un reclamo, presentato entro il tempo limite fissato per le 17:10.

Dopo circa un'ora di discussione, gli Stewards FIM hanno accolto il reclamo, dando il terzo posto al pilota Aprilia e retrocedendo Sykes di una posizione.


"Ho un gran rispetto per Sylvain, è un pilota genuino ed uno dei pochi con i quali parlo apertamente nel paddock – aveva detto Sykes a caldo dopo la gara – Spero questo episodio non influisca sul nostro rapporto e sono pronto a parlargli a voce, ma ho letto bene il regolamento venerdì. Dice che bisogna rientrare nella posizione in cui si era al momento dell'uscita di pista, e la mia manovra è stata fatta per non colpire la ruota di Melandri, che secondo me ha frenato prima del solito, e causare un incidente. Le vie di fuga esistono anche per questo e ho seguito le istruzioni alla lettera".

"Ringrazio la decisione gara per aver preso il tempo di ascoltare il mio reclamo – la replica di Guintoli a cui l'Aprilia ha organizzato un podio...personale nel box – Dopo la gara ero andato verso il podio perché ero sicuro che la manovra di Sykes non si potesse fare. Ho perso almeno un secondo al suo rientro, mentre fin lì non avevo fatto errori, quindi credo di meritarmi il terzo posto. Ho fatto due gare solide, con un buon ritmo. Sono ancora in testa al campionato ma la stagione è lunga e devo migliorare il mio rendimento negli ultimi giri.

UPDATE: La storia, però, non si è conclusa qui. La Kawasaki ha presentato ricorso ed è stato accolto! Dopo aver raccolto le testimonianze della Direzione Gara e di Sykes (l'Aprilia e Guintoli avevano lasciato il circuito) ed aver analizzato filmati e cronologici è stato stabilito che il britannico non ha guadagnato dalla manovra. Quindi la classifica è tornata ad essere la precedente con Sykes terzo e Guintoli quarto. Ora l'Aprilia ha cinque giorni di tempo per presentare appello contro questa decisione...c'entrerà qualcosa che la squadra è spagnola?


Articoli che potrebbero interessarti