Tu sei qui

News Prodotto, Monza: tripletta italiana in Stk600

Morrentino precede Salvadori e Tatasciore sotto il diluvio

Il diluvio che ha ritardato la partenza della gara della Stock 600 a Monza ha portato bene ai piloti italiani, che hanno occupato tutti e tre i gradini del podio con Morrentino, Salvadori e Tatasciore.

LA CRONACA – Partenza posticipata per pioggia e gara accorciata a nove giri, con Salvadori che difende la prima posizione in partenza davanti a Morbidelli, Casalotti e Morrentino.

Le condizioni sono estreme a causa del forte temporale, con Salvadori che rimane in testa ad un gruppo abbastanza compatto. Risale Nocco, che si porta in terza posizione alle spalle di Morrentino, mentre il suo compagno di squadra Morbidelli e Casalotti scivolano ai margini della Top 10. Il capo-classifica Duwelz riceve 20'' di penalità per taglio di una chicane.

L'asfalto scivoloso tradisce molti piloti: a metà gara Nestorovic, Tessels, Pusceddu, Wimmer e Marchal sono costretti al ritiro per caduta, mentre Salvadori guadagna un secondo di vantaggio su Morrentino sfruttando la dura bagarre alle sue spalle (Nocco si scontra con Tuuli ma entrambi restano in piedi).

All'ultimo giro ci sono quattro italiani al comando, con Morrentino che attacca Salvadori in staccata all'ingresso della parabolica e si aggiudica la prima vittoria di stagione. Terzo Tatasciore, mentre Tuuli chiude al quarto posto davanti a Nocco e Morbidelli. A punti anche Mercandelli (9º), Vitali (12º), e D'Annunzio (14º).

Categoria: 

Articoli che potrebbero interessarti