Tu sei qui

News Prodotto, SBK: Pirelli rinforzate a Monza

Sezione centrale rivista e gomma intermedia in caso di meteo incerto

La Superbike sbarca a Monza con poche certezze. Tre costruttori su sei hanno vinto una o più gare ed un campionato senza favoriti ha premiato per ora la grande costanza di Guintoli. Il circuito brianzolo premia solitamente la potenza ma, con il meteo che dà piogge sparse per tutto il fine settimana, i pneumatici potrebbero giocare un ruolo fondamentale.

La lunghezza dei rettilinei, le alte velocità e le staccate violente stressano la parte centrale dello pneumatico, sottoposto a sollecitazioni uniche rispetto agli altri circuiti del mondiale. A questo proposito, Pirelli ha portato gomme posteriori con un rinforzamento della mescola nella sezione centrale, in grado di prevenire inconvenienti quali il "blistering" tipico di circuiti molto veloci.

Nel caso le condizioni climatiche si rivelassero particolarmente instabili (come è successo lo scorso anno) i piloti avranno a disposizione il pneumatico intermedio Diablo Wet, utile nel caso la gara partisse in condizioni di pista bagnata che però si va asciugando o viceversa.

Memori delle polemiche del 2012 (una sola manche disputata in precarie condizioni di sicurezza con zone di asfalto dalle quali sgorgava acqua), la direzione del circuito ha comunque fatto ri-asfaltare alcune zone critiche del tracciato, come una parte della parabolica.

Categoria: 

Articoli che potrebbero interessarti