Tu sei qui

News Prodotto, Moto3: Viñales re con bandiera rossa

Gara interrotta per una brutta caduta di Techer. Antonelli KO, Fenati nono

Nel terzo appuntamento della stagione della Moto3 a Jerez, Maverick Viñales è tornato al successo davanti a Salom e Folger, riprendendosi anche la vetta della classifica iridata con 65 punti. La gara è stata interrotta al sedicesimo di 23 giri per una caduta che ha lasciato Techer privo di conoscenza nella via di fuga. Il pilota ha comunque ripreso conoscenza ed è stato trasportato al centro medico. Il migliore italiano è stato Fenati, nono, mentre Antonelli è scivolato quando era nel gruppo in lotta per la quinta posizione.

LA CRONACA – Rins difende la pole position e si porta in prima posizione con Viñales, Salom e Folger alle calcagna. Antonelli è settimo alle spalle di Miller, mentre Fenati è diciottesimo ed il resto degli italiani fuori dalla Top 20 e Bagnaia è costretto al ritiro.

Il quartetto di testa fa gara a parte, con Viñales che si porta al comando. Antonelli resta incollato al gruppo degli inseguitori alle spalle di Binder, Miller, e Ajo. La bagarre tra loro favorisce però il ritorno di Oliveira, Vazquez, Folger e Khairuddin.

Ad eccezione della caduta di Rins, le posizioni al vertice rimangono invariate con i piloti che si limitano a studiarsi, mentre Antonelli soffre nella battaglia del secondo gruppo (dove Miller e Oliveira cadono) con una Honda-FTR vistosamente "ballerina". Nel tentativo di non perdere contatto con il quinto, anche il pilota del team Gresini si stende all'ultima curva. A difendere l'orgoglio nazionale ci deve pensare Fenati, decimo in rimonta alle spalle di Masbou con McPhee e Sissis in scia.

A due terzi di gara, la corsa viene interrotta per bandiera rossa a causa di una caduta di Techer (trauma cranico, trasportato in ospedale per ulteriori controlli). La vittoria va per regolamento assegnata con la classifica del giro precedente, con Viñales che centra il primo successo stagionale davanti a Salom e Folger. Il primo italiano in classifica è Fenati, nono. Tonucci è 18º, Ferrari 21º davanti a Baldassarri.

Categoria: 

Articoli che potrebbero interessarti