Tu sei qui

News Prodotto, Moto2 QP: Spagna vola, Italia arranca

Jerez: pole di Rabat che dà 0.5'' ai rivali. Corsi primo azzurro, 11º

Dopo essere stato protagonista durante tutte le sessioni di prove libere, Tito Rabat si è aggiudicato la pole position della Moto2 a Jerez con un tempo di 1'43.251. Lo spagnolo del team Pons ha ancora una volta fatto la differenza, staccando di circa mezzo secondo i rivali e facendo il riferimento anche in termini di passo con 8 giri sotto all'1'44.

Redding (+ 0.447) e Nakagami (+ 0.604) chiudono un terzetto di Kalex in prima fila, mentre Espargaró precede Torres e Simeon dalla seconda. Ad eccezione di Rabat, i distacchi rimangono comunque minimi, con 17 piloti in un secondo da Redding a Krummenacher (18º).

Ha fatto registrare qualche timido progresso Simone Corsi, che si è aggiudicato l'undicesima piazza con un ritardo di 1.054. Più attardati i suoi compagni di squadra Mattia Pasini (20º a + 1.631) e Alex De Angelis (22º a + 1.725), che saranno costretti a trovare qualche decimo nel warm-up di domani per tentare di ripetere la bella rimonta che gli ha visti protagonisti ad Austin.

I tempi:

Categoria: 

Articoli che potrebbero interessarti