Tu sei qui

News Prodotto, Jerez: Marquez a caccia di altri record

Dopo la vittoria, quanto ci metterà a ripetersi? Rossi, qui rinato nei test, osservato speciale

La MotoGP è pronta a tornare in pista a Jerez. La terza tappa del campionato marca il tanto atteso ritorno del circus iridato in Europa. Dopo la tappa americana di Austin, i riflettori sono puntati sul rookie Marc Marquez, che ha centrato la sua prima vittoria in classe regina al secondo tentativo. Meglio di lui aveva fatto solo Max Biaggi, vincitore all'esordio a Suzuka nel 1998. Il "Corsaro", tuttavia, ha poi atteso nove gare per ripetersi. Riuscirà l'enfant prodige di Honda ad abbattere anche questo record dopo essere diventato il più giovane poleman e vincitore della storia della classe regina?

Ad ostacolargli la strada ci saranno due connazionali, Dani Pedrosa e Jorge Lorenzo. Il primo ha appena superato Mike Hailwood per numero di podi in carriera raggiungendo quota 113 con il secondo posto in Texas. Anche Lorenzo è andato in "tripla cifra" con il bronzo ad Austin, raggiungendo quota 100 e mettendosi in scia del suo idolo Max Biaggi (111 rostri in carriera nel motomondiale).

Il maiorchino è il secondo più giovane pilota ad avere raggiunto questo traguardo. Il record appartiene a Valentino Rossi (100º podio a 25 anni e 244 giorni). Dopo la delusione del Texas – sesto – il "Dottore" potrebbe riscattarsi in Andalusia, dove ha vinto otto volte in carriera ma soprattutto dove è stato autore di ottimi tempi (secondo assoluto per 14 millesimi alle spalle del sorprendente Crutchlow) durante i test invernali.

Quali sono i vostri pronostici? Scriveteci QUI.

Categoria: 

Articoli che potrebbero interessarti