Tu sei qui

News Prodotto, Da Kawasaki ecco i saldi di primavera

L'offerta è riservata a un numero limitato di unità

Arriva la bella stagione, la primavera, e torna anche la voglia di salire in sella. Proprio per questo motivo, la Kawasaki lancia l'operazione "Saldi di inizio stagione: scegli la tua moto su misura per te". Una vera e propria stagione dei saldi con tanto di modelli e "taglie" su misura. I modelli preposti fanno parte della gamma 2012 a km 0 e sono la ER-6n - taglia M -  la Z750 - abbinata alla taglia L - e la versione più sportiva Z750R abbinata alla taglia XL.

I tre modelli sono già disponibili a dei prezzi alquanto vantaggiosi. Unico neo? Come in tutti i saldi che si rispettino, l'offerta riguarda un numero limitato di unità, non comprendendo nel prezzo le spese riguardanti il passaggio di proprietà e la messa in strada.

I prezzi sono i seguenti:

Kawasaki ER-6n 2012 a 4.990 €

Kawasaki Z750 2012 a 6.050 €

Kawasaki Z750R 2012 a 6.950 €

Analizziamo brevemente i tre modelli proposti: rispetto alle versioni che l'hanno preceduta, l' ER-6n 2012 è una Naked di Akashi, che mostra un nuovo telaio perimetrale in acciaio a doppio tubo, un nuovo forcellone, un gruppo ottico anteriore reso più compatto, oltre ad una nuova strumentazione e a tutta una serie di accorgimenti per migliorare ciclistica ed ergonomia del veicolo. Il motore è il bicilindrico DOHC da 649 cc  ad 8 valvole, com raffreddato a liquido, e capace di sviluppare 72 CV a 8.500 giri/min e 64 Nm di coppia a 7.000 giri/min.

La Z750 è invece uno dei "pezzi storici" della casa in verde, anche se quest’anno ha lasciato lo scettro alla più pompata Z800, senza perdere però il fascino che per anni ne ha sancito un successo (relativo, considerando il momento poco felice dell'industria a due ruote). La versione 2012 si presenta sostanzialmente uguale a quella del 2011, fatta eccezione per le nuove colorazioni. Una Naked equipaggiata con un quadricilindrico in linea DOHC, 16 valvole da 748 cc capace di sviluppare 106 CV a 10.500 giri/min con coppia massima di 78 Nm a partire da 8.300 giri/min.

Infine, ecco la Z750R, versione più grintosa della Z750 introdotta nel 2011, che monta lo stesso propulsore della versione base, e quindi, con le stesse specifiche tecniche. La ‘R’ però, a differenza della semplice Z750, si differenzia per freni e sospensioni più raffinate, studiate per esaltare maggiormente il carattere sportivo di questa nuda.

Categoria: 

Articoli che potrebbero interessarti