Tu sei qui

Melandri: "Una giornata da dimenticare"

Il pilota della BMW non salva nulla della trasferta olandese. E pensa a Monza

Marco Melandri è un professionista e lo dimostra anche questa volta commentando una giornata che è stata solo una somma di situazioni negative.

"E' una delle giornate peggiori che abbiamo vissuto: - ha detto il ravennate - Un detrito che ti spacca la catena in gara 1, il sensore del tempo sul giro che manda in tilt l'elettronica in gara 2. Dopo l'errore che ho fatto non sapevo se era gomma. Quando ho capito che dipendeva dall'elettronica ho pensato solo a finire. Nel frattempo cercavo di capire cosa fare per migliorare la moto per la prossima gara".

- I problemi di oggi non vi hanno certamente aiutato

"Non riusciamo a capire il perché di certi problemi ed è quello che ci stressa di più. lavoriamo molto ma senza venirne fuori del tutto. Quando sembra che le cose funzionino c'è qualcosa che ci ferma..."

- Ora arriva Monza...

"E' una buona pista per me. L'Aprilia è favorita ma anche noi possiamo fare bene ed io ho una gran voglia di tornare a vincere!"

Articoli che potrebbero interessarti